Scopri Napoli

Itinerari per una passeggiata a piedi nel fascino vitale del Capoluogo Campano

Mummarelle Accommodation vanta una posizione invidiabile nel cuore della città di Napoli.

Passeggiare a piedi per Napoli significa scoprire una città dai mille volti, un vero e proprio angolo di paradiso stretto fra il mare e le colline di tufo, dove alle imponenti chiese monumentali e ai palazzi storici si alternano testimonianze di vita popolare e della storia più remota di questa terra le cui fondamenta sono state gettate oltre 2.500 anni fa dagli antichi coloni greci e romani.

Un universo, insomma, la cui bellezza si svela a poco a poco agli occhi del visitatore, ma che alla fine è in grado di conquistare tutti col suo calore e la sua sorprendente vitalità.

Muovendoti da ciascuna delle nostre quattro strutture – santalucia20, santalucia133, santalucia34 e duomo64apartments – è possibile, infatti, raggiungere molte delle attrazioni turistiche più importanti della città.

SANTA LUCIA

Santa Lucia è il nome della via su cui sorge l’antico Santuario di Santa Lucia a Mare, chiesa monumentale risalente al IX secolo. Il nome è utilizzato anche per indicare l’intera zona del quartiere di San Ferdinando che dal Castel dell’Ovo si estende fino alla Villa Comunale, includendo sia il lungomare sia le vie prospicienti.

Dai nostri Bed and Breakfast si raggiungono, quindi, comodamente in pochi minuti a piedi sia il Lungomare Caracciolo, il cui transito è interdetto al traffico delle auto, sia il Castel dell’Ovo, antico castello fortificato che si erge sull’isolotto di Megaride, dove nel VII secolo approdarono i Greci fondando l’antica Partenope. Ai piedi del Castello, sulla cui edificazione si narrano suggestive leggende, sorge un vivace porticciolo turistico, occupato da numerosi ristoranti e locali, conosciuto col nome di Borgo Marinaro.

Da qui puoi facilmente raggiungere senza l’ausilio di mezzi il Parco della Villa Comunale, per una rilassante passeggiata in mezzo agli alberi godendo, nello stesso tempo, del fresco generato dalla brezza marina. Dopodiché ti consigliamo di spostarti nella zona di Mergellina, da cui poter scattare una foto da cartolina del Golfo di Napoli col Vesuvio sullo sfondo.

PIAZZA PLEBISCITO

Muovendoti in direzione est, dopo aver deliziato i tuoi occhi della vista del mare dove all’orizzonte, nelle giornate terse, si intravedono anche le sagome di Ischia e di Capri, puoi raggiungere rapidamente un altro spettacolo grandioso. Si tratta di Piazza Plebiscito, su cui si erge la monumentale facciata del Palazzo Reale di Napoli.

Proseguendo poco più in là il tuo itinerario, puoi ammirare anche il Teatro San Carlo, una delle più antiche e prestigiose istituzioni dedicate alla musica lirica mai esistite al mondo. Davanti sorge  la Galleria Umberto, con il suo bel colonnato in marmo toscano e la cupola in vetro e acciaio. Qui potrai concederti una sosta relax gustando un buon caffè napoletano accompagnato da una sfogliatella i, oppure fare un po’ di shopping nelle eleganti boutique di Via Chiaia o Via Toledo.

QUARTIERI SPAGNOLI

Per conoscere più da vicino il vero stile di vita partenopeo, non lasciarti sfuggire l’occasione di fare una visita ai Quartieri Spagnoli, area popolare che sorge proprio alle spalle di Via Toledo. La zona è caratterizzata da un fitto intreccio di vicoli, scalinate e strette stradine su cui non  si affacciano i “bassi”, un tempo dimora tipica delle famiglie più povere. In questo ambiente brulicante di vita scoprirai il vero volto della città. Adorerai perderti a girovagare fra le tante botteghe artigiane, i mercatini e i locali tipici dove il tempo sembra essersi fermato.

MASCHIO ANGIOINO

Dopo esserti tuffato nella suggestiva atmosfera dei Quartieri, proseguendo verso il porto, trovi un altro dei monumenti rappresentativi della Napoli angioina. Si tratta del Maschio Angioino, detto anche Castel Nuovo, col suo inconfondibile aspetto di fortezza, nonostante la sua destinazione iniziale fosse quella di dimora reale. Al suo interno è possibile ammirare la Sala dei Baroni o del Trono con gli affreschi di Giotto e le storiche prigioni. Qui erano detenuti i prigionieri colpevoli dei reati più efferati. Sotto l’edificio, oggi adibito a museo, si trovano i resti quasi intatti di un’antica Villa Romana.

 

VIA DUOMO

Spostandoti poche centinaia di metri più ad Est, puoi raggiungere Via Duomo.  La via prende ovviamente il nome dal Duomo cittadino, dove è conservato il Tesoro di San Gennaro con le reliquie del Santo. Qui a due passi sorgono anche:

  • Via dei Tribunali, una delle più antiche strade della città, all’interno del Decumano Maggiore
  • San Gregorio Armeno, conosciuta in tutto il mondo per ospitare le celebri botteghe artigiane dei presepi.

Se vuoi gustare la vera pizza napoletana qui nei dintorni trovi anche moltissime pizzerie, dove  sederti per mangiare la classica “margherita” rotonda. Oppure assaggiare la pizza a portafoglio, primo cibo take away della storia.

NAPOLI SOTTERRANEA

Nelle vicinanze si trovano anche:

  • la Basilica di San Lorenzo Maggiore, che si affaccia su Piazza San Gaetano, sotto cui sono stati ritrovati i resti dell’antica agora greco- romana,
  • il Museo Archeologico Nazionale e la Cappella Sansevero, in cui ammirare la splendida statua del Cristo Velato.

Sempre da Piazza San Gaetano, se non soffri di claustrofobia, ti consigliamo di prendere parte ad un’escursione guidata della Napoli Sotterranea, lungo un percorso che abbraccia oltre 2 secoli di storia, dal periodo greco fino ai nostri giorni.