The Art Collection

Se trovi un opera che ti piace...

PRENDILA TU DIRETTAMENTE ED ACQUISTALA IN STRUTTURA

Puoi prendere l'opera che più ti piace direttamente dalla parete della tua camera

o della sala comune ed acquistarla alla reception

_FY66887_edited_edited.jpg

ROBERTA IMPARATO

Dalla nostra volontà di offrire ai nostri ospiti un ambiente raffinato, dove si possa respirare a pieni polmoni l'influsso positivo dell'arte e della cultura, nasce la collaborazione con la pittrice Roberta Imparato.

Nata a Napoli nel 1968, Roberta ha compiuto gli studi artistici presso il liceo artistico SS Apostoli di Napoli e dopo aver conseguito il diploma frequenta l'istituto superiore di design. Ha lavorato come grafica ma non ha mai abbandonato la sua passione per la pittura e l'arte. passione che, sopratutto negli ultimi anni, ha ripreso vigore.

La pittura ad olio, tecnica materica e dei colori intensi, si alterna alla pittura con acrilici. Dal 2005 comincia ad esporre le sue opere in varie gallerie d'arte di Napoli, Milano e Parigi.

 

Solo conoscendola si può capire la finissima ragnatela che stranamente non  intrappola, ma libera il significato delle sue opere.

LSD_.jpg

LE SAUVAGE DECORATEUR

Fondato nel 2015, Le Sauvage Décorateur si ispira alle avventure di Robinson Crusoe. L’eroe di Defoe si costruisce una casa sull’isola utilizzando le assi di legno della nave naufragata che la risacca ha portato a riva e si serve di elementi naturali per ultimare il suo rifugio: le palme fanno da tetto, le noci di cocco diventano un servizio di piatti, i fiori tropicali sono un perfetto centrotavola.Robinson è un inglese che crea una dimora in stile coloniale su un’isola lontana dall’Europa.Da questa dimora si declina la filosofia di Le Sauvage Décorateur che propone collage unici dove le certezze del mondo occidentale sono contaminate dall’esplosione di colore dei tropici, dove flora e fauna invadono città, palazzi e stanze legittimando i fenicotteri a nidificare sopra i tetti di Parigi, le giraffe a nascondersi dietro zanzariere, la schiava turca del Parmigianino ad indossare un copricapo di foglie di banano e le scimmie a giocare a nascondino tra pile di bauli vintage…Fotografie di viaggio, vecchie illustrazioni di riviste e di libri trovati in qualche soffitta dimenticata o sulle bancarelle di un mercatino diventano patchwork creativi e pattern eclettici per decorare non soltanto le pareti di casa…

PROSSIMA APERTURA